sabato 27 dicembre 2014

Lasagna con verze, patate e tartufo nero.


Ho visto questa ricetta su una rivista e mi ha colpito subito. Tutti ingredienti che amo, soprattutto il tartufo.... e ce l'avevo in frigo.
L'ho modificata a mio gusto. La ricetta prevedeva il formaggio Castelmagno ma per i miei gusti avrebbe nascosto il sapore del tartufo, per cui ho usato parmigiano.

Ingr.
una confezione di pasta sfoglia fresca all'uovo.
1 scalogno
600 gr. di verza tagliata sottilmente
300 gr di patate affettate sottili
200 gr. di Parmigiano grattugiato
1 litro di latte
30 gr. di maizena
4 foglie di salvia
1 spicchio di aglio schiacciato
3 formaggini Philadelphia al tartufo (ci voleva pasta di tartufo che non avevo)
1 tartufo nero (il mio pesava 35 gr.)
30 gr. di maizena
brodo vegetale q.b.
sale e pepe.

Tritare lo scalogno, farlo soffriggere in poco olio. Aggiungere le patate e la verza e saltare per qualche minuto. Regolare di sale e pepe e portare a cottura con poco brodo vegetale.
Scaldare il latte con le foglie di salvia, l'aglio schiacciato, sale e pepe.
Aggiungere i formaggini al tartufo e la maizena precedente sciolta in poca acqua fredda.
Far bollire per 5 minuti, spegnere e grattugiarvi dentro metà del tartufo. Tenere da parte.
Mettere un po' di salsa in una pirofila, quindi montare la lasagna mettendo, a strati, la pasta, un po' di composto di verze e patate, un po' di salsa e una spolverata di parmigiano. Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti. Grattugiare sulla superficie il tartufo rimasto e cuocere in forno a 170° per circa 25/30 minuti.
A noi è piaciuta molto!

Nessun commento:

Posta un commento