martedì 17 ottobre 2017

Plumcake ai frutti metodo bignè di S. Laghi



Troppo buono questo cake per non metterlo su questo povero blog dimenticato.
Chissà che non sia l'occasione per rimettermi a pubblicare qualcosa.

per uno stampo da plumcake di 25 cm.

225 gr di burro
75 gr. di acqua
312 gr. di farina
3 gr. di sale
225 gr di zucchero a velo
300 gr. di uova intere
30 gr. di rhum
12 gr. di baking
75 gr. di arancio candito
75 gr. di cedro candito
25 gr. di uvetta
1 cucchiaio di gelatina neutra a freddo.

Portare a bollore l'acqua, il burro e il sale. Aggiungere la farina e mescolare, tenendo sul fuoco, finchè il composto non si stacca dalle pareti. Far raffreddare, coperto da pellicola, a temperatura ambiente.
Mettere nella planetaria il polentino, azionare e aggiungere lo zucchero, quindi le uova, il rhum, il baking,  la frutta candita e l'uvetta precedentemente lavata ed ammollata.
Riempire a 3/4 lo stampo imburrato e infarinato.
Con un cornetto di carta riempito di gelatina neutra fare una striscia sulla superficie del cake per permettere la spaccatura sulla superficie.
Cuocere in forno a 190° (prova stecchino). Io ho cotto un'ora circa.

Nessun commento:

Posta un commento